Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Eventi

Grande successo del gruppo "Sperimentazioni letterarie" alla Primavera delle scienze

SimπosioIl 20 e il 21 marzo, presso la scuola "Cosmo Guastella" di Misilmeri, in occasione della "Primavera delle scienze", gli studenti del gruppo "Sperimentazioni letterarie" del nostro istituto, seguiti dai docenti Proff. Gioacchino Di Giovanni, Pina Malfitano e Doriana Zarcone, si sono esibiti mettendo in scena "Simπosio".

 "In un paradiso impossibile, un gruppo di scienziati, fronda di beati guidata da Archimede, decide di abbandonare le speculazioni della mente di Dio e di tornare umana almeno un giorno. In un simposio satirico (oggetto del contendere: "È nato prima l'uovo o la gallina?") alle falde dell'Etna, presa licenza da Gesù, con San Pietro ubriacone al loro seguito, tutti gli attanti vivono le loro speculazioni usando un insolito eloquio dialettale: palermitani in gita per "Viviri, manciari, e riscurriri" e soprattutto “Addivirtirisi”. Anche il sommo poeta, Dante Alighieri, prenderà parte alla bizzarra pantomima che si concluderà, infine, e per tutti, in un'esilarante condanna a vent' anni di purgatorio.
Nel nostro paradiso, poco scientifico e molto surreale, avevamo provato a liberare Stephen Hawking dalla sua disabilità per farlo tornare a ridere e scherzare, banchettando e libando, in un illuminato consesso, con un San Pietro alticcio e sornione. Ma lui si è fatto beffe di noi: “Guardate le stelle invece dei vostri piedi”, sembra ribadire, e lasciandoci, qualche giorno fa, è entrato a pieno titolo in un paradiso reale varcando quelle sacre porte. E chissà!, Brindando magari con San Pietro e sorridendo di noi che solo qualche mese fa lo avevamo immaginato felice e gioioso, unico scienziato vivente, nel gotha dei suoi pari. Ti dedichiamo questa breve pièce augurandoci che tu possa appagare finalmente nella mente di Dio, la tua inesauribile e inappagabile voglia di conoscenza. Addio Stephen, che la terra ti sia lieve." - Gioacchino di Giovanni

Tantissimi gli apprezzamenti e i riconoscimenti per gli alunni e i docenti che li hanno preparati e seguiti, in particolare la Dirigente Scolastica, Prof.ssa Carmen Tripoli, ha così espresso il suo entusiasmo dopo la rappresentazione: "Primavera delle scienze alla Scuola Media "Guastella" di Misilmeri. Scienze e teatro, un perfetto connubio! I nostri bambini presentano il Simposio di... Archimede in chiave tutta sicula. Bravissimi attori, sceneggiatori, scenografi e registi. Una grande squadra!"

Pagina Facebook dell'evento

ozio_gallery_jgallery
Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura