Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Erasmus KA2 4Elements: conclusa in Olanda la "Wind Week"

erasmus olandaGrande accoglienza per i docenti e gli alunni della nostra scuola a Eindhoven, in Olanda, presso l’Istituto di Design Sint Lucas. Si è conclusa, infatti, con successo, lo scorso 11 Maggio, la settimana dedicata all’elemento del vento.

La delegazione di docenti era composta dalla coordinatrice Maria Luisa Florio, dalla referente Formazione Fabiola Falletta, dalla docente Referente di Scienze, Tea Zocco. Gli alunni, sei in tutto, tre ragazze di 2I (Mazzoli, Scianna, Tomasello) una di 2H (Pizzurro) e due studenti di 1I (Brundu e Tarantino), hanno lavorato in grande sinergia con gli alunni provenienti dagli altri tre paesi.

Il progetto Erasmus 4Elements, coordinato dalla portoghese Manuela Farinha, è dedicato, infatti ai quattro elementi. Sono già state organizzate la settimana dell’acqua, in Portogallo a febbraio 2018, quella della terra, in Repubblica ceca a maggio, sempre dello scorso anno e quella del Fuoco, l’ultima settimana di febbraio in Italia. Con la settimana olandese, si è di fatto concluso il percorso. Il primo giorno di attività è stato dedicato alle presentazioni in inglese, preparate dai vari alunni, sull’elemento studiato. La scuola, un grande open space in prevalenza di vetro e legno, è ubicata al centro di un cortile attorno al quale stanno i locali della vecchia fabbrica Philips. Vi sono laboratori di fotografia, falegnameria, pittura, Arti Grafiche, Cinema, ecc. I locali sono molto confortevoli e hanno a loro interno, divanetti e tavoli di fronte alla mensa, per permettere ai ragazzi di fare ricreazione e pranzare. Gli studenti hanno un orario flessibile, a seconda se hanno bisogno di fare i compiti a scuola o se necessitano di recupero in qualche materia. Hanno fatto gli onori di casa i due coordinatori del progetto: Bas van den Hout e Inge Berkers. Erano presente anche la coordinatrice ceca Jana Fiserova e portoghese, Manuela Farinha. Il secondo giorno, dopo circa due ore di bus, è stato possibile visitare un vecchio mulino a vento, ubicato in una bella di fattoria con animali, e poi il Piano Delta, una diga enorme costruita in seguito all'inondazione causata dal mare del Nord nel 1953,  che causò la morte di 1835 persone. Una modernissima struttura museale, dove è possibile vedere filmati e ricostruzioni del terribile evento, accoglie i visitatori prima della gita in barca sullo specchio d’acqua che precede la mastodontica costruzione che preserva, da anni, persone e territori. Nei giorni seguenti, gli alunni, divisi in team eterogenei, sono stati impegnati in innumerevoli attività. Hanno ideato un’ app sui quattro elementi, in un’efficiente aula informatica e poi l’hanno messa in pratica con una caccia al tesoro sulle vie del centro di Eindhoven. La città olandese, di circa 220 mila abitanti, è considerata la capitale europea del Design, e appare, infatti, come una straordinaria commistione tra antico e moderno. Interessanti il museo Philips e la chiesa di Santa Caterina con le sue guglie gotiche che si stagliano tra costruzioni in vetro ipermoderne. L’ultimo giorno, gli alunni hanno dato sfogo alla loro creatività e, dopo avere utilizzato in aula informatica il programma Photoshop Professional, hanno dipinto alla maniera di Van Gogh le loro foto. Dopo la cerimonia di rilascio degli attestati e lo scambio di doni, i vari team si sono salutati dandosi appuntamento a Praga, dove, il prossimo 30 settembre si terrà il Transnational meeting di chiusura del progetto.

La Referente Erasmus Scuola Scianna
Prof.ssa Maria Luisa Florio

ozio_gallery_jgallery