Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Ancora GRAZIE, Aldo!

Circa un mese fa, esattamente lo scorso 28 Gennaio, abbiamo incontrato il maestro Aldo Mausner, medaglia d’oro al valor civile per resistenza non armata. Come dimenticare la sua nobiltà d’animo, la sua testimonianza, che ha fatto vibrare le corde dell’anima? In un toccante silenzio, i nostri ragazzi hanno ascoltato una pagina di storia viva e le emozioni provate dal bambino di allora, i pericoli e le fughe sono diventati nostro vissuto. Aldo ci ha parlato del Valore della Libertà, così faticosamente riconquistata, ponendoci l’interrogativo: “che uso farne di questo bene così prezioso?”

La cerimonia ha visto in mostra gli elaborati degli alunni e, dopo il suono del silenzio, eseguito alla tromba, e la lettura drammatizzata di pagine scelte, per non dimenticare gli orrori della Shoah, ci si è soffermati a riflettere sul messaggio della senatrice Liliana Segre che ci ha stimolati a “respingere la tentazione dell'indifferenza verso le ingiustizie e le sofferenze che ci circondano”. Al termine l’accenzione della candela Yahizait e la deposizione dei sassolini della rimembranza.

Al maestro è stata donata dalla dirigente una targa ricordo e le docenti Paola e Maria Concetta Artale hanno realizzato per lui un libro per immagini, con i momenti salienti della sua straordinaria vita, ed un quadro “La musica rende liberi”. Un grazie ai nostri studenti, sempre attenti e sensibili, ai docenti che li hanno guidati, alla prof.ssa Josephine Bonì per il montaggio del video che bene sintetizza questa intensa giornata dedicata al ricordo.

La referente per l’educazione alla legalità
Prof.ssa Clementina Castrone


libro mausner small
Libro per immagini realizzato dalle Proff. Maria Concetta e Paola Artale
(fare clic per visualizzare il libro sfogliabile)
 

 

ozio_gallery_jgallery